Cerca nel sito

Chiudi
Domenica, 25 Ottobre 2020
Blog / Acquisto oro vecchio e proposta di permuta: diffidiamo da chi promette cifre fuori mercato.

Acquisto oro vecchio e proposta di permuta: diffidiamo da chi promette cifre fuori mercato.

Quante volte passeggiando per strada o all’interno di un centro commerciale, ti è capitato di scorgere una gioielleria che utilizza appositi cartelloni pubblicitari per invitare i clienti a vendere l’oro vecchio che possiedi, offrendosi di acquistarlo per cifre che si avvicinano ai 100€ al grammo? Chiunque davanti ad una proposta simile, andrà rapidamente con la mente a quei vecchi bracciali mai utilizzati che giacciono da anni in un cassetto, il cui peso si aggira sugli 8 o 10 grammi e che potrebbero di conseguenza fruttare non meno di 800€ secondo quanto promesso dal cartello pubblicitario.

compro oroQuel che potrebbe sembrare un ottimo affare per un utente sprovveduto, potrebbe però essere un campanello d’allarme per un altro più attento. È la borsa di Londra infatti a stabilire ogni giorno in tempo reale quello che è il valore dell’oro al grammo, e ad oggi la valutazione dell’oro 24kt è di 34,80€ al grammo, molto meno delle 100€ promesse dal negozio. Come mai dunque, la gioielleria valuta l’oro ad un prezzo più alto di quello effettivo?

Il potenziale acquirente, più che porsi questa lecita domanda, probabilmente si recherà nei giorni a seguire in negozio portando con sé tutto l’oro superfluo in suo possesso, sperando di concludere la vendita e portare a casa un bel pò di contanti. Qui però, il venditore svelerà l’amara verità che ridimensionerà notevolmente i sogni del potenziale cliente: l’offerta promozionale esposta davanti il negozio relativa ai 100€ al grammo, si riferisce unicamente all’oro 24kt o ai diamanti.

Con ogni probabilità i preziosi dei quali il cliente è in possesso saranno in oro a 18kt o meno, e qui il negoziante giocherà finalmente a carte scoperte facendo la sua proposta al potenziale cliente: permutare il vecchio oro per comprare qualcuno dei gioielli esposti nel punto vendita. Con la permuta il cliente può infatti ricevere, in cambio del proprio oro vecchio, un nuovo gioiello tra quelli esposti. Il cliente che pensava dunque di uscire dal negozio con un bel pò di contanti in tasca, riceve invece la proposta di uscirne acquistando uno dei gioielli presenti nel punto vendita.

Anche mediante la permuta il negoziante andrà a valutare il nostro oro con una quotazione leggermente superiore a quella di mercato, ma i prezzi dei nuovi gioielli esposti sono opportunamente gonfiati per consentire al negozio di trarre un ottimo profitto ugualmente. Come fare allora per non incappare in spiacevoli situazioni di questo tipo e vendere l’oro usato al giusto prezzo? Per far ciò, è bene rivolgersi esclusivamente a quegli esercenti che espongono la quotazione in tempo reale dell’oro: ciò è sinonimo di serietà e trasparenza per il cliente, che saprà sempre qual è l’effettivo valore dell’oro in suo possesso e avrà così le informazioni appropriate per valutare la proposta che il negoziante andrà a formulare.

Clienti

Pagano il prezzo che pubblicizzano.

miriam

Semplicemente i più seri. GRAZIE.

Michele

New Gold: numeri uno tra i compro oro.

Sig. M.Lorusso

ottimo il servizio avvisami.

Roberta

Sempre più seri ed affidabili.

Michele BA