Cerca nel sito

Chiudi
Martedì, 26 Settembre 2017
Etica

Etica aziendale

1) Bilance Omologate
I nostri negozi utilizzano per la pesatura bilance omologate sulle quali vengono fatte, dagli organi competenti, frequenti controlli e validazioni.
2) Non si acquista da minorenni e da persone senza documenti
All'interno dei nostri negozi non si accettano compravendite da minorenni e, prima di avviare qualsiasi trattativa , viene richiesto un valido documento d'identificazione.
3) Prezzi dell'oro coerenti con il mercato
Valutiamo il tuo oro in tempo reale rispetto agli andamenti della Borsa delle Materie Prime.
4) Suddivisione esatta di ogni tipo di caratura
Al momento della vendita, i nostri negozi suddivideranno i vostri oggetti e ne stabiliranno le diverse carature dell'oro contenuto in essi. In questo modo vi verranno pagati i gioielli 18 karati per tali, le monete vi verranno riconosciute ad un valore più alto in quanto contengono una percentuale più alta di oro e i lingotti ad una cifra massima, in quanto prodotti in oro puro.
5) Trasparenza nella lavorazione
All'interno dei nostri negozi, è garantita ai clienti una valutazione corretta sul reale peso degli oggetti venduti.
6) Blocco del prezzo nelle transazioni on line per metterti al riparo da eventuali oscillazioni di mercato
I clienti che operano on line hanno la possibilità di bloccare il prezzo per le 24 h successive, così da vedersi riconosciuto il prezzo fissato anche nell'eventualità di un ribasso della quotazione dell'oro.
7) Riconoscimento del maggior prezzo, nelle transazioni on line, in caso di aumento della quotazione dell'oro
I clienti che operano on line hanno la possibilità, una volta bloccato il prezzo e nel caso in cui - nelle 24 h successive - la quotazione dell'oro dovesse aumentare, di vedersi riconosciuta sempre la quotazione maggiore.

Clienti

New Gold: numeri uno tra i compro oro.

Sig. M.Lorusso

Sempre più seri ed affidabili.

Michele BA

Semplicemente i più seri. GRAZIE.

Michele

ottimo il servizio avvisami.

Roberta

Pagano il prezzo che pubblicizzano.

miriam